Agenda

Ho un’agenda perpetua.
Non la Perpetua di Don Abbondio, ma un’agenda che si può usare in eterno, perché non riporta l’anno o i giorni della settimana, solo il numero del giorno e il mese.
Ce l’ho da parecchi anni.
Ogni giorno giro una pagina, su quella a destra c’è la riproduzione di un quadro di un pittore famoso, su quella a sinistra, il numero del giorno e un aforisma con il suo autore.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2021/02/img_20210218_084751.jpg

mie foto

In questa agenda ho riportato le vicende della nostra famiglia: i nati, i morti, le malattie gravi e le disgrazie, gli eventi gioiosi, i matrimoni, i compleanni, i vari anniversari e qualche pensiero personale.

Ogni giorno giro una pagina e rinnovo gioie e dolori, ritrovo i miei cari e immagino che cosa succederebbe se ognuno di noi potesse entrare nel quadro corrispondente al nostro compleanno.

22 pensieri su “Agenda

    • Tenendo presente che non si è trattato di una mia scelta, ma di quella dell’editore di mettere quel quadro nel giorno della mia data di nascita (io avrei preferito un Renoir, magari quello della ragazza sulla sdraio in riva al mare con il cappellino blu), quella che mi è toccata è un’opera di Rubens.
      Non ho idea di come potrei inserire l’immagine nel commento, si tratta del dipinto: “Ragazza e fauno con cesto di frutta” conservato nella Residenzgalerie di Salisburgo. Lo trovi in Internet di sicuro.
      A mio marito era toccato il quadro di Manet “Olympia” e gli piaceva, a mia figlia che preferisce l’arte minimalista informale e che non ama per nulla gli Impressionisti, le è capitato un quadro: ” un uomo in un giardino” di Monet.
      Per questo, cerco di immaginare come starebbero le persone se entrassero nei dipinti “a loro dedicati”, ma non scelti personalmente.

      "Mi piace"

  1. Che lusso avere l’onda di Okusai nel giorno del compleanno! Mi sembra che davvero ti corrisponda, ti percepisco come una persona forte, tenace, ma rispettosa dei suoli limiti, come ogni onda che poi torna nel suo spazio. Io sono ondivaga con i ricordi, a volte mi confortano, altre volte mi immalinconiscono …

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...