La sedia mancata

mie foto

Non desidero entrare nel merito degli infiniti conflitti che esistono, e sono sempre esistiti, fra i vari rappresentanti degli stati di questa così detta Unione Europea e nemmeno riferirmi alle malaugurate idee sessiste prevaricanti in alcune culture e che sembra prendano piede sempre di più anche nella nostra cultura, però, se io fossi stata Charles Michel, non appena seduto su quella sedia e mi fossi accorto che la Signora Van Der Leyen fosse rimasta in piedi, imbarazzata, mi sarei alzato, avrei ceduto la mia sedia alla Signora, sarei rimasto in piedi accanto a lei, mostrando a Erdogan come ci si comporta quando si è ben educati e rispettosi.
Avrei così raggiunto due scopi: quello di obbligare Erdogan a far arrivare un’altra sedia e quello di evitare le sterili e perniciose polemiche attuali.
Naturalmente, se io, Charles Michel, fossi stato un “signore” beneducato e rispettoso…
Ma io sono solo una casalinga d’altri tempi e ne capisco poco di protocolli internazionali.

Cerco notizie

Qualcuno sa qualcosa riguardo a Claudio Capriolo “clamarcap.com”, il blog di musica e anche del suo cane Puck?

Il suo blog sembra scomparso. Sono andata a controllare i commenti che aveva fatto sui miei post e dall’icona del suo profilo è scomparso il suo ritratto.

Sono grata a chi ne ha notizie.

Angelo Boni

https://undentedileone.files.wordpress.com/2020/04/img-20200407-wa0000.jpg

 

Il professor Angelo Boni, classe 1935, ci ha lasciati.
Artista a tutto tondo, pittore e incisore fra i più bravi, ha raccontato con le sue opere la poesia del nostro grande fiume, il Po, dei fossi irrigui, delle rive boschive, degli alberi e della natura come doveva essere ai primordi di questa nostra terra padana.

Socio Onorario e grande collaboratore del nostro gruppo di Artisti, Associazione Arte Amici di Calvisano, è stato anche nostro Maestro di disegno, di incisione e, soprattutto, di Storia dell’Arte, che Lui sapeva raccontare in modo semplice, gradevole e, soprattutto, non convenzionale, perché ne coglieva i particolari più reconditi e segreti.

Un grande Artista generoso, la cui capacità e intelligenza erano sublimate da una rara umiltà, da un sorriso aperto e accogliente e dallo sguardo acuto e nello stesso tempo dolce e pieno di umanità.

Ci mancherai Angelo, ci mancherai davvero e tanto.

Per chi avesse desiderio di ammirare le sue opere

http://www.angeloboni.it/

Torneo Decembrino

Il Torneo si è concluso.

 

Il vincitore è Guido   http://miscredente08.blog.kataweb.it/

Onore al merito32939684-oro-metallico-trofeo-coppa-primo-posto-premio-vincitore-con-corona-di-alloro-illustrazione-archivio-fotografico

 

A tutti gli altri concorrenti che hanno partecipato con entusiasmo e molto impegno dico grazie con tutto il cuore e suggerisco di tenere d’occhio i blog di Guido e di Cristiana: potrebbero stupirvi con i loro tornei molto più avvincenti e intriganti dei miei.

 

giochi-per-la-mente-online

immagine presa dal web

Grazie a Guido   https://miscredente08.blog.kataweb.it/
e a Cristiana   https://lilladoro.blogspot.com/
che con i loro bellissimi tornei di giochi “enigmatici” sono riusciti a scuotermi dal letargo che mi aveva colto, ho deciso di proporre anch’io un torneo di giochi, come feci l’anno scorso.

Si tratta di rispondere a 15 quesiti, in verità più semplici e facili rispetto a quelli di Guido e di Cristiana, perciò adatti veramente a chiunque abbia voglia di giocare un po’.

Ogni quesito riporterà il punteggio. Per ogni risposta errata, per ogni richiesta di aiuto, verrà scalato un punto.

A gioco finito, a parità di punteggio, vincerà chi avrà completato il gioco per primo, farà fede data e orario della posta elettronica.

 

  1. quesito:              Chi è? (10 punti)

Famoso, non solo per la sua pipa, pur essendo di parte giurò fedeltà a tutti.

NON RISPONDETE NEI COMMENTI.  
La risposta va inviata al seguente indirizzo di posta elettronica

neda.chieregatiferrari@gmail.com

Quindi, vi invierò il secondo quesito e, di seguito, di volta in volta, tutti gli altri fino al quindicesimo.

La partecipazione è gratuita e aperta a chiunque. Non ci sono premi, solo il piacere di giocare e di allenare un po’ il cervello.

 

Cristiana ha completato il torneo, questa mattina alle 9.33, ottenendo 234 punti.

Anche Cesare chiude, con 236 punti.

poi ci sono

Guido termina con  242 punti da diminuire nel caso che qualcuno ancora in gara riesca a presentare una frase più corta della sua.

Daniele che sta risolvendo l’ 11° quesito e ne ha 142

Anche Carlo sta partecipando e rimontando alla grande.

Il torneo si chiuderà alle 9.33 del giorno 6 dicembre prossimo.

 

 

Autunno?

Il maggio scorso sembrava inverno, i caloriferi sempre accesi, infiniti giorni di pioggia gelida, di grandine.

Questo ottobre sembra invece primavera inoltrata, 23 gradi e le finestre ancora aperte, il sole caldo e le lucertole beate sulle rocce del giardino roccioso ad aspettare mosche e altri insetti e, dietro casa, la vite americana s’incendia di rosso.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/10/vite-americana.jpg

mie foto

Biblioteca improbabile

 

donna che ride

Disegno a pastello su carta colorata – mie opere

 

Giornata autunnale ieri, uggiosa, umida, grigia.
Finestre chiuse, il tepore del primo golfino di lana, leggero, avvolgente e i calzerotti a scaldare i piedi.

Voglia di far niente, vagavo un po’ assonnata per le stanze quiete, cercavo un libro da leggere, che fosse divertente, allegro.
Guardando i titoli nella libreria e gli autori, m’è venuta in mente un’improbabile lista di titoli, da aggiungere a quelli che già ho:

Twain: Trattato sui baffi d’autore
Alighieri: Poema su scale salate
Boccaccio: Smorfie esilaranti
Calvino: Rimedi contro la perdita dei capelli
Hemingway: Come prendere i tori per le corna
Manzoni: Gli eterni fidanzati (vergini).
Zola: Ho accusato, l’hanno assolto
Verne: Dal fondo del mare alla luna in 80 giorni
Simenon: Maigret non trova la pipa
Shakespeare: D’inverno non sogno.
Cesare: La Gallia prima di tutto
Gadda: Ancora pasticci?
Montale: Ricette con seppie disossate
Brontë: Tempeste nella vallata
Christie: Ammazzo la noia
Gardner: Angelici avvocati
Poe: Come allevare corvi e gatti neri
Bacchelli: Non c’è più farina in Padania
Diacono: Odio i Franchi, ma non posso scriverlo
Orwell: Basta campagna
Balzac: Le Lys…un soldo per ogni parola
Baudelaire: In giardino sto male
……….

Qualcuno ha titoli da aggiungere?

 

Silenzio d’autunno

Ho aperto il tuo armadietto in bagno, a sinistra dello specchio.
C’è ancora tutto, in ordine, come è sempre stato.
I tuoi pennelli da barba, quello vecchio e consunto e quello nuovo, già pronto all’uso.
Il tubo rosso della crema da barba, il tubetto dell’emostatico, i tuoi rasoi blu e i flaconi dei dopobarba: l’ambrato  Denim e il tuo preferito l’Acqua Velva color acquamarina.
Ho aperto il flacone e ne ho odorato il profumo.
E’ tutto ancora lì, in attesa, in questo silenzioso mattino d’inizio autunno.

Ho raccolto ieri le pere cotogne.
Non ce ne sono molte quest’anno.
Una parte è destinata a quel tuo amico al quale ne regalavi ogni anno.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2018/09/pere-cotogne.jpg

mie foto