Gatti

Anche se attualmente non ho alcun animale da accudire, la mia preferenza, in assoluto, è sempre andata al gatto.
Ne ho sempre avuti fin da quando ero piccola, dalla prima vecchia gatta coriacea dal pelo a macchie tricolori fino all’ultima gattina nera con gli occhi d’oro da cui ho tratto la mia icona.
Negli anni vissuti in Istituto il gatto mi è sempre mancato.
Non voglio fare le lodi dei gatti, ci sono blog  e libri a loro dedicati, controversie, storie, leggende e fiabe che ne hanno parlato con dovizia.

Molti pittori hanno dipinto i gatti nei loro quadri e ne hanno studiato la “felinità”, come Leonardo e altri si sono divertiti a prendere in giro i grandi pittori.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/leonardo-da-vinci-studio-con-gatti-e-altri-animali-1513-ca2.jpg

Disegni di Leonardo da Vinci
immagine presa dal web

 

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/davinci_mona.jpg

Gatta-Mona
immagine presa dal web

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/bellini.jpg

Gatto-Doge
immagine presa dal web

Ci sono illustrazioni stupende, come quelle di Lesley Anne Ivory che ha prodotto immagini dei gatti che hanno frequentato la sua casa.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/lesley-ann-ivory.jpg

immagine presa dal web

 

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/700x9999.ce2ab6d2-5056-b71d-5ec72ae910869292-supporting_image_1.jpg

L.A. Ivory
immagine presa dal web

Negli anni mi sono divertita anch’io a raffigurare qualche gatto che aveva scelto di condividere i miei spazi.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/tissy.jpg

grafite su carta
mie opere

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/gatto-bianco-gesso.jpg

gesso su carta
mie opere

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/gattino-su-porcellana.jpg

dipinto su porcellana
terzo fuoco
mie opere

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/chiostro-e-gattini.jpg

stampa calcografica
da incisione a punta secca su rame
mie opere

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/tissy-e-il-topo.jpg

olio su tavola (il buco è vero, non è dipinto)
mie opere

https://undentedileone.files.wordpress.com/2019/06/bucky.jpg

olio su tela
mie opere

35 pensieri su “Gatti

  1. Simpatica galleria comprese le tue varie prove e poi il finale in bellezza dell’avatar: il gattino nero balza a colpo d’occhio.
    Da parte nostra qui, è sfilata negli anni una parata di gatti e gatte senza soluzione di continuità. Ciascuno il suo carattere ben preciso e differente, l’ultima attuale è un’affettuosona e intelligente. C’è un’intesa che l’avessi con i bipedi (quelli creati a somiglianza di Dio) confinanti! 🙂

    Piace a 2 people

      • Ma che bella idea!!!!!!
        Quando avevo mia figlia piccola e quindi si stava spesso a casa e si doveva inventare qualcosa di interessante da fare, avevo fatto incetta di pigne, cocci, foglie, e poi avevamo addobbato l’albero di Natale e fatto il presepe. Un’amica mi aveva regalato dei grossi pezzi di sughero che lei aveva scartato in azienda.
        Avevamo dipinto un po tutto…anche la pavimentazione del balcone ricordo…
        I risultati erano stati buoni e avevamo fatto un figurone per un po di anni.
        Mio padre adorava il Natale e quindi era bellissimo addobbare casa. Mancando lui si è spento il Natale per me. Mi riprometto tutti gli anni di darmi una svegliata…vediamo, magari questo è l’anno buono.

        Piace a 1 persona

      • In Germania, questa tecnica di creare giochi, addobbi, cosette utili, con ciò che si trova in giro e che di solito si butta, è detta “Basteln”.
        L’ho fatto anch’io, da ragazzina e poi con mia figlia e, spesso, lo faccio ancora: con i mezzi gusci di noci ho fatto topolini, coccinelle, tartarughine, barchette e culle, slitte con i tappi di spumante e scatole di zolfanelli. Le uova bianche le buco sopra e sotto, ci soffio fuori il contenuto e dopo averle ben lavate le dipingo da regalare a Pasqua. Ho fatto coccodrilli e altri animali utilizzando i contenitori delle uova e i tubi di cartone della carta igienica e poi, con le bottiglie di plastica e una candela ho ricavato bouquet di fiori e da certi sassi che mi ispiravano dei fermacarte o delle piccole sculture, a volte una conchiglia, una chiocciola, un pezzetto di legno possono ispirare e trasformarsi in qualche cosa d’altro…non c’è limite alla fantasia, soprattutto quando non si hanno soldi da sprecare e si ha voglia di usare le mani.
        Ti auguro una buona giornata.

        Piace a 2 people

      • Che belle cose che dici , che scrivi.
        Io ho la mania dei regalini.
        Mi sembra sempre il momento giusto per fare un pensierino.
        Deve essere il meno caro possibile anche per non mettere a disagio chi lo riceve.
        Gli oggetti fatti a mano sono sempre molto graditi.
        Io adoro le pietre. Ho dovuto smettere di portare a casa i ricordi delle gite…altrimenti facevano uscire me da casa… ma le tue idee mi piacciono e non è detto che non ricominci, prima o poi…

        Piace a 1 persona

  2. Pingback: Oggi ho scelto: Gatti — Un Dente di Leone – Evaporata

    • Mah, è un po’ difficile da dire, dipende dal soggetto che devo dipingere e dal momento in cui mi trovo. Ogni tecnica ha il suo pro e il suo contro. Diciamo che riesco a lavorare bene con grafite e con i pastelli. La tecnica a olio è il mio cruccio e il mio desiderio, non riesco mai a ottenere ciò che vorrei, perché faccio fatica a lavorare con i pennelli su supporto morbido come la tela, va un po’ meglio su tavola. Per la porcellana, terzo fuoco, uso la vecchia tecnica di una sola cottura, ha i suoi limiti, ma è meno costosa. Per la stampa calcografica mi limito alla punta secca, dopo i primi tentativi in cui ho cercato di apprendere il metodo dell’acquaforte, ho capito che la punta secca, per quanto limitata nella tiratura di stampa e nella resa dei chiaroscuri, era però immediata e sicura, visto che non avevo la necessità di usare gli acidi.

      "Mi piace"

    • Anche il siamesino era un misto. Mai avuto nemmeno io gatti di razza, alcuni capitavano qui, abbandonati dopo lo svezzamento, altri regalati da amici a cui era nata una cucciolata. Ora non ne ho più, mi accontento di osservare quelli dei vicini che vengono qui in esplorazione.

      "Mi piace"

  3. Ti ho persa per un po’ perche’ non mi arrivavano le notifiche dei tuoi post, menomale che sono venuta a trovarti, i tuoi disegni sono tutti molto belli, quel micetto bianco mi piace tantissimo, baci cara, ❤

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...