Il faragallo

Questa non è una storia d’amore ma di una casualità.

In un paese della nostra Provincia, presso la città, è nato un faragallo, ovvero un incrocio fra una gallina faraona e un gallo.
La storia è semplice: uovo di faraona fatto covare a una gallina, la piccola faraona (come ci insegna Lorenz e come la mia gattina nera Bucky aveva dimostrato) appena nata vede la gallina, la crede sua genitrice, si identifica con lei, cresce con lei e le altre galline, credendo d’essere una gallina.
Certo non parla la stessa lingua, ma che importa, si sa le lingue straniere son sempre state ostiche in Italia.
Anche il gallo, alla fine, finisce per vederla come una gallina, oppure viene attirato dall’esotica visione, chi lo sa? Fatto sta che il gallo e la faraona convolano a nozze, giuste o sbagliate a lor non frega proprio nulla. Dall’uovo fecondato e poi covato, il nascituro, chiamato Faragallo, eccolo qua.
Poveretto, lui come tutti gli ibridi, si sa, non sarà fecondo, ma tanto lui non lo sa e vivrà felice in mezzo a quel pollaio.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2017/07/faragallo.jpg

Faragallo
foto dal Giornale di Brescia

In Francia, che Konrad Lorenz lo han studiato a fondo, da tempo allevano fagiani maschi con le galline, ottenendo i “coquard” grossi volatili, poco graziosi per la verità, ma dalle carni più gustose.

https://undentedileone.files.wordpress.com/2017/07/coquard-faisan.jpg

Coquard
foto presa dal web

Annunci

18 pensieri su “Il faragallo

  1. Nutro un profondo rispetto per gli animali in genere, specie per quelli abbandonati, diversi, dissimili dagli altri ! Mi fanno una tale tenerezza che, a volte, mi strappano lacrime, se penso al loro destino ! 😦
    Io abito al mare, e davanti al mio balcone, c’ è una villa comunale ricolma di resti archeologici e alberi d’ altofusto ( sto parlando della bellissima Anzio, l’ antica Antium patria di Tiberio e Nerone, e di Villa Adele che è stata recentemente restaurata … ) ! Ebbene, sul mio balcone arriva, ogni mattina, un pettirosso con cui ho fatto amicizia : gli lascio, sparse in terra, briciole di pane, o di ciambellone … e lui se le spazzola via ! Una mattina, dopo aver beccato le briciole che gli avevo lasciato, lui è entrato in casa, svolazzando di stanza in stanza … per poi andarsene quasi salutandomi !!! 😀

    Liked by 1 persona

    • Qui da noi in giardino, che è bello grande, ricco d’alberi e di verdure, volteggiano e nidificano tortore e colombi, colombacci, merli e storni, rondini, capinere, cince e pettirossi, luì grandi e piccoli, codirossi e usignoli, passeri, antipatiche cornacchie e perfino un’upupa ci fece visita per qualche settimana. Ai ciliegi attacchiamo i vecchi cd per spaventare i voraci volatili, le viti e l’insalata son coperti con la rete, more e lamponi non fanno in tempo a maturare, spariscono subito e quando i cachi son maturi gli storni chiamano i fratelli a pasteggiare. I gatti del vicinato vengono qui a cacciare, a dar man forte alle cornacchie.
      Osservo, ogni stagione, i cambiamenti di questa nostra piccola giungla paesana.
      Il cardo sta iniziando a fiorire, poi fiorirà anche l’artemisia e attireranno farfalle multicolori. Peccato che nella prossima primavera ci saranno bruchi a sufficienza per divorare le tenere piantine nell’orto. Però aumenteranno anche i piccoli luì che di loro si cibano.

      Mi piace

    • Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto muta, proprio come i bruchi si mutano in farfalla. Però ai luì, grandi e piccoli, piacciono sia i bruchi che le farfalle e anche le mantidi religiose, le cavallette…a me i luì stanno molto simpatici.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...