Notte d’inizio estate

Danza di peonie sul mare di notte

Acquerello
mie opere

 

Azzurro l’alito fresco, lieve
come il respiro d’un bimbo
che dorme sereno.
Uno zefiro arcano, incantato,
avvolge la notte silente.
Tenue un barlume di luna
si specchia sull’onda tranquilla.
Volteggiano ninfe fatate
nell’aria che, immota, riporta
lontani brandelli di vita,
ricordi scordati, sbiaditi,
svaniti nel tempo passato,
rimpianti confusi, annebbiati,
di giorni felici, trascorsi,
che tornano, a volte,
nel magico vento d’estate.

 

Annunci

10 pensieri su “Notte d’inizio estate

  1. I colori e le parole mi hanno riportatoalla mente la poesia di S. Di Giacomo “Pianefforte ‘e notte”
    Nu pianefforte ‘e notte
    sona luntanamente,
    e ‘a museca se sente
    pe ll’aria suspirà.

    È ll’una: dorme ‘o vico
    ncopp’ a nonna nonna
    ‘e nu mutivo antico
    ‘e tanto tiempo fa.

    Dio, quanta stelle ‘n cielo!
    Che luna! e ch’aria doce!
    Quanto ‘na bella voce
    vurria sentì cantà!
    Ma sulitario e lento
    more ‘o mutivo antico;
    se fa cchiù cupo ‘o vico
    dint’ ‘a ll’oscurità..

    Ll’anema mia surtanto
    rummane a sta fenesta.
    Aspetta ancora. E resta,
    ‘ncantannese, a pensà.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...